Allenarsi in famiglia, trekking sulle Prealpi Vicentine

 Le Prealpi Vicentine si estendono attorno alle grandi valli dell’Agno-Chiampo e dell’Astico-Leogra. Culmine di quest’area dell’alto vicentino la catena di rocce prevalentemente dolomitiche del Pasubio-Piccole Dolomiti, sulla linea di confine tra Veneto e Trentino.

Offrono scorci molto suggestivi e hanno la particolarità di poter essere facilmente raggiunte anche dall’escursionista non molto allenato.

Le Piccole Dolomiti percorrono una trentina di chilometri, maestose con la loro conformazione tipica dolomitica, caratterizzata da guglie, ripide gole e pareti scoscese.
Il loro nome deriva chiaramente dalle loro sorelle maggiori, le Dolomiti, a causa della dolomia che le costituisce e a cui si aggiunge l’aggettivo “piccole” per la loro altitudine inferiore. Il termine è stato coniato da Francesco Meneghello nel 1925 trattando le montagne della zona in un articolo comparso nella rivista edita dal CAI.
Molto belle paesaggisticamente, offrono scorci molto suggestivi e hanno la particolarità di poter essere facilmente raggiungibili anche dall’escursionista non molto allenato, permettendo un approccio sportivo dedicato a tutti, dall’appassionato ed esperto arrampicatore in cerca di emozioni, alla famiglia in vacanza e in cerca di relax.
Essendo i primi rilievi che si incontrano salendo dalla pianura veneta, nelle giornate più serene permettono meravigliosi panorami sui paesi sottostanti, sul mare Adriatico e sugli Appennini.

Ecco alcune delle escursioni che consigliamo sulle Prealpi Vicentine:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*